<%@LANGUAGE="VBSCRIPT"%> <% Session.LCID = 1040 %> <% dim ConvertDate2American ConvertDate2American = Month(date)&"/"&Day(date)&"/"&Year(date) %> <% Dim Rs_news Dim Rs_news_cmd Dim Rs_news_numRows Set Rs_news_cmd = Server.CreateObject ("ADODB.Command") Rs_news_cmd.ActiveConnection = MM_conn_marcia_STRING Rs_news_cmd.CommandText = "SELECT * FROM news ORDER BY data DESC" Rs_news_cmd.Prepared = true Set Rs_news = Rs_news_cmd.Execute Rs_news_numRows = 0 %> <% Dim Rs_gallery Dim Rs_gallery_cmd Dim Rs_gallery_numRows Set Rs_gallery_cmd = Server.CreateObject ("ADODB.Command") Rs_gallery_cmd.ActiveConnection = MM_conn_marcia_STRING Rs_gallery_cmd.CommandText = "SELECT * FROM gallery ORDER BY id DESC" Rs_gallery_cmd.Prepared = true Set Rs_gallery = Rs_gallery_cmd.Execute Rs_gallery_numRows = 0 %> <% Dim Repeat1__numRows Dim Repeat1__index Repeat1__numRows = 5 Repeat1__index = 0 Rs_news_numRows = Rs_news_numRows + Repeat1__numRows %> <% Dim HLooper1__numRows HLooper1__numRows = 9 Dim HLooper1__index HLooper1__index = 0 Rs_gallery_numRows = Rs_gallery_numRows + HLooper1__numRows %> <% Dim Repeat2__numRows Dim Repeat2__index Repeat2__numRows = 3 Repeat2__index = 0 Rs_appuntamenti_numRows = Rs_appuntamenti_numRows + Repeat2__numRows %> <% Dim MM_paramName %> <% ' *** Go To Record and Move To Record: create strings for maintaining URL and Form parameters Dim MM_keepNone Dim MM_keepURL Dim MM_keepForm Dim MM_keepBoth Dim MM_removeList Dim MM_item Dim MM_nextItem ' create the list of parameters which should not be maintained MM_removeList = "&index=" If (MM_paramName <> "") Then MM_removeList = MM_removeList & "&" & MM_paramName & "=" End If MM_keepURL="" MM_keepForm="" MM_keepBoth="" MM_keepNone="" ' add the URL parameters to the MM_keepURL string For Each MM_item In Request.QueryString MM_nextItem = "&" & MM_item & "=" If (InStr(1,MM_removeList,MM_nextItem,1) = 0) Then MM_keepURL = MM_keepURL & MM_nextItem & Server.URLencode(Request.QueryString(MM_item)) End If Next ' add the Form variables to the MM_keepForm string For Each MM_item In Request.Form MM_nextItem = "&" & MM_item & "=" If (InStr(1,MM_removeList,MM_nextItem,1) = 0) Then MM_keepForm = MM_keepForm & MM_nextItem & Server.URLencode(Request.Form(MM_item)) End If Next ' create the Form + URL string and remove the intial '&' from each of the strings MM_keepBoth = MM_keepURL & MM_keepForm If (MM_keepBoth <> "") Then MM_keepBoth = Right(MM_keepBoth, Len(MM_keepBoth) - 1) End If If (MM_keepURL <> "") Then MM_keepURL = Right(MM_keepURL, Len(MM_keepURL) - 1) End If If (MM_keepForm <> "") Then MM_keepForm = Right(MM_keepForm, Len(MM_keepForm) - 1) End If ' a utility function used for adding additional parameters to these strings Function MM_joinChar(firstItem) If (firstItem <> "") Then MM_joinChar = "&" Else MM_joinChar = "" End If End Function %> <% Dim MM_editAction MM_editAction = CStr(Request.ServerVariables("SCRIPT_NAME")) If (Request.QueryString <> "") Then MM_editAction = MM_editAction & "?" & Server.HTMLEncode(Request.QueryString) End If ' boolean to abort record edit Dim MM_abortEdit MM_abortEdit = false %> <% ' IIf implementation Function MM_IIf(condition, ifTrue, ifFalse) If condition = "" Then MM_IIf = ifFalse Else MM_IIf = ifTrue End If End Function %> <% If (CStr(Request("MM_insert")) = "form2") Then If (Not MM_abortEdit) Then ' execute the insert Dim MM_editCmd Set MM_editCmd = Server.CreateObject ("ADODB.Command") MM_editCmd.ActiveConnection = MM_conn_marcia_STRING MM_editCmd.CommandText = "INSERT INTO mailing (nome, mail, privacy) VALUES (?, ?, ?)" MM_editCmd.Prepared = true MM_editCmd.Parameters.Append MM_editCmd.CreateParameter("param1", 202, 1, 250, Request.Form("nome")) ' adVarWChar MM_editCmd.Parameters.Append MM_editCmd.CreateParameter("param2", 202, 1, 250, Request.Form("mail")) ' adVarWChar MM_editCmd.Parameters.Append MM_editCmd.CreateParameter("param3", 202, 1, 1, MM_IIF(Request.Form("privacy"), "Y", "N")) ' adVarWChar session("user_ml") = request.form("nome") session("mail_ml") = request.form("mail") MM_editCmd.Execute MM_editCmd.ActiveConnection.Close ' append the query string to the redirect URL Dim MM_editRedirectUrl MM_editRedirectUrl = "conferma_reg_mailing.asp" If (Request.QueryString <> "") Then If (InStr(1, MM_editRedirectUrl, "?", vbTextCompare) = 0) Then MM_editRedirectUrl = MM_editRedirectUrl & "?" & Request.QueryString Else MM_editRedirectUrl = MM_editRedirectUrl & "&" & Request.QueryString End If End If Response.Redirect(MM_editRedirectUrl) End If End If %> Centro di Marcia - La Storia

A.s.d. Scuola del Cammino Fitwalking Italia
● Storia
Centro Preparazione di alta prestazione per la Marcia
● Presentazione
● Storia
● Gli atleti
 Corsi
● I Corsi
 Tesseramento
● Tesseramento 2014
Attività per i Tesserati
 Eventi
● Fitwalking del Cuore
Sulle Strade dei Campioni
 
 Contatti
 

<% While ((Repeat1__numRows <> 0) AND (NOT Rs_news.EOF)) %> <% Repeat1__index=Repeat1__index+1 Repeat1__numRows=Repeat1__numRows-1 Rs_news.MoveNext() Wend %>
Storia
<% While ((Repeat1__numRows <> 0) AND (NOT Rs_news.EOF)) %> <% Repeat1__index=Repeat1__index+1 Repeat1__numRows=Repeat1__numRows-1 Rs_news.MoveNext() Wend %>

La Scuola del Cammino nasce a Saluzzo, al fine di portare avanti una tradizione che da trent’anni esatti vedeva Saluzzo e il suo territorio identificarsi come località di preparazione per numerosi campioni della marcia.

I fratelli Giorgio, Sandro e Maurizio Damilano sono gli ideatori di questo progetto di alta qualificazione tecnica nel settore specifico della marcia. L’occasione per dare compimento alle idee dei fratelli Damilano si realizza con la presentazione di un più articolato progetto sottoposto e portato avanti con il Comune di Saluzzo e con l’entusiastico supporto dell’allora Sindaco della Città Stefano Quaglia. Elemento distintivo del progetto e di continuità con tradizione creatasi negli anni: il centro di preparazione per la marcia.

L’avventura del territorio Saluzzese, come sarebbe più giusto definire l’area che vede i marciatori impegnati nelle loro sedute di allenamento, e che comprende i comuni di Scarnafigi, Lagnasco, e Saluzzo, parte con gli inizi degli anni ’70 dove Giorgio e Maurizio Damilano iniziano la loro carriera sportiva sotto la guida tecnica di Sandro. Sono gli anni della costruzione di una leggenda che per la marcia ha significato molto, sia in campo nazionale che internazionale, difatti ai risultati importanti dei due fratelli si sono aggiunti negli anni i riconoscimenti tecnici ricevuti da Sandro e che lo hanno sempre più identificato tra i grandi maestri della storia di questa specialità. Le Olimpiadi di Mosca sono il primo altisonante momento di qualificazione di questo lavoro e rappresentano il tassello iniziale di una serie importantissima di successi ottenuti in campo internazionale dai marciatori preparatisi esclusivamente a Saluzzo.

Per capire l’importanza del lavoro svolto sarebbe sufficiente citare che su queste strade sono stati preparati atleti che hanno conquistato: 2 ori olimpici (Damilano, Mosca 1980; Schwazer, Pechino 2008); cinque bronzi olimpici (Damilano, Los Angeles 1984, Seoul 1988; Rigaudo, Pechino 2008; Wang Zhen e Si Tianfeng, Londra 2012); 2 titoli mondiali (Damilano, Roma 1987 e Tokio 1991); un argento mondiale (Liu Hong, Daegu 2011); tre bronzi mondiali (Perrone, Edmonton 2001; Schwazer, Helsinki 2005, Osaka 2007); due argenti europei (Damilano, Stoccarda 1986; Schwazer, Barcellona 2010), due bronzi europei (Alfridi, Monaco 2002; Rigaudo, Goteborg 2007),  oltre ad una vittoria individuale in Coppa del Mondo (Alfridi) e 1 in Coppa Europa (Rubino), 3 ori alle Universiadi, 5 ori ai Giochi del mediterraneo, un record del mondo, innumerevoli titoli e primati italiani. Qui hanno soggiornato, per rifinire la preparazione, campioni capaci poi di vincere titoli mondiali e podi prestigiosi ai Giochi Olimpici, ai Campionati del Mondo, ai Campionati Europei e di area e tantissimi altri eventi. I nomi sono importantissimi e prestigiosissimi. Uno su tutti, non solo perché altamente significativo, ma in quanto rappresentativo di tutti, è quello del grande campione Ecuadoriano Jefferson Perez. Il Campione Olimpico di Atlanta 1996 ha voluto rifinire la preparazione a Saluzzo in occasione dei suoi ultimi due grandi impegni internazionali. Nel 2007 alla vigilia dei Campionati del Mondo di Osaka, dove ha trionfato per la terza volta consecutiva (unico marciatore nella storia dei mondiali a riuscire in tale impresa); quindi l’anno successivo in occasione dei Giochi Olimpici di Pechino, dove conquisterà l’ennesimo alloro della carriera conquistando la medaglia d’argento. La riconoscibilità internazionale che il centro di preparazione saluzzese ha avuto in questi anni è sottolineato dalla presenza presso la sua sede di tantissimi atleti e tecnici provenienti da diversi paesi: Gran Bretagna, Australia, Cina, Giappone, Svizzera, Irlanda, Ecuador.

Associazione Sportiva Dilettantistica SCUOLA DEL CAMMINO FITWALKING ITALIA
C.so Beato Giovenale Ancina, 8 - 12037 SALUZZO (CN) - ITALIA - Tel. 0175.42.563
<% Rs_news.Close() Set Rs_news = Nothing %> <% Rs_gallery.Close() Set Rs_gallery = Nothing %>